sabato 23 ottobre 2010

IL PANE D'ITALIA

SARDEGNA























PANE CARASAU
, nato dalla necessità di mantenere gusto e fragranza per mesi, il pane Carasau, chiamato anche "carta da musica", è formato da sfoglie circolari molto sottili, che i pastori accompagnavno al formaggio di pecora o capra, si può gustare anche nella variante Guttiau, condita con olio d'oliva e sale e dorata nuovamente in forno. Con il pane Carasau si preparano piatti squisiti come il "pane frattau" composto di strati di sfoglia di pane imbevuti nel brodo, alternati a sugo di pomodoro, formaggio pecorino grattugiato e uova in camicia cotte nel brodo.



SICILIA















PANE FORTE
, questo pane è ottenuto con farina di grano tenero, lievito naturale e sesamo. Le pagnotte raggiungono il peso di circa 100 gr. l'una.



CURIOSITA'

Se non fosse perchè i tuoi occhi
hanno color di luna,
di giorno con argilla, con lavoro,
con fuoco, e tieni imprigionata l'agilità dell'aria, se non fosse
perchè sei una settimana
d'ambra,
se non fosse perchè sei il
momento giallo in cui l'autunno
sale su pei rampicanti e anche sei
il pane che la luna fragrante
elabora passeggiando la sua
farina pel cielo, oh, adorata,
io non t'amerei!

Nel tuo abbraccio io abbraccio
ciò che esiste, l'arena, il tempo,
l'albero della pioggia,
e tutto vive perchè io viva:
senz'andare si lungi posso vedere
tutto: vedo nella tua vita tutto ciò
che vive.

Pablo Neruda.

4 commenti:

  1. Le poesie di Neruda sono piu' terapeutiche di qualunque medicina si possa assumere!!!
    Buon weekend con un bacio al profumo di pane appena sfornato!!!

    RispondiElimina
  2. Aspetta, aspetta... forse non sai che mia madre è sarda. La versione che dai del pane frattau è decisamente elaborata, mia nonna lo faceva in modo molto più semplice veloce e leggero.
    Scotti velocemente i pezzi di carta da musica, pochi alla volta, in una pentola di acqua salata in ebollizione (niente brodo!), proprio come si fa con le lasagne di pasta secca, e mano a mano li stendi nel piatto alternando gli uno strato di pane con uno di formaggio grattato (niente uovo!).
    Si prepara in pochi secondi e si mangia subito ancora caldo.
    Se proprio vuoi strafare usa pure il brodo e aggiungi l'uovo, ma stai tranquilla che è già buonissimo se lo preparari come ho spiegato qui.

    RispondiElimina
  3. Il pane carasau è troppo buono, mamma mia!
    Ma il pane che sicuramente preferisco è il pane con le olive! Buonissimoooo

    RispondiElimina
  4. @ Danieleeee grazie, credo proprio che proverò la ricetta di tua mamma. Certo che devi essere fortunato ad avere la mamma sarda... chissà quante belle vacanze in quella splendida isola!!!

    @ Valentina, mi hai messo fame!!!

    @ Hai proprio ragione Donatella, le poesie di Neruda sono un vero elisir!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails