mercoledì 2 febbraio 2011

MISS BELLEZZA MORALE

L'Arabia Saudita è un paese dove la segregazione fra i sessi è la più estrema al mondo. Ed è proprio qui che si svolge il concorso di bellezza più strano al mondo giunto quest'anno alla sua seconda edizione.



Tutte le partecipanti si presentano avvolte dall'abaya, il velo integrale nero che lasia scoperti soltanto gli occhi. Il titolo conteso è quello di MISS BELLEZZA MORALE.



Le partecipanti devono convincere i giurati di essere le più aderenti ai valori ultraconservatori del Regno, le più attente alle esigenze della famiglia, le più rispettose dell'autorità paterna.



La vincitrice è stata Zeinab al-Khata, ragazza ventiquattrenne cieca, la vittoria è legata alla sua adesione totale ai valori sopra citati, ella infatti alla fine del ciclo scolastico ha deciso di non proseguire negli studi e di non cercare lavoro per accudire la famiglia.

Sono davvero senza parole...

4 commenti:

  1. I feel so much sympathy and outrage at Saudi Arabia's gender segregation and mistreatment of women. How ridiculous to hold "beauty contests" where traditional veils are still required. I am struck by your one photo, where only the woman's eyes show through . . . those incredibly beautiful green eyes. So much more beauty suppressed and hidden from view.
    Outrageous!

    RispondiElimina
  2. e invece noi abbiamo Miss Escort :)

    RispondiElimina
  3. Si passa da un eccesso all'altro. Loro non hanno il diritto di parlare, studiare, vivere...noi ce lo mettiamo sotto ai piedi e lo calpestiamo ballandoci sopra. E' veramente triste!

    RispondiElimina
  4. @ ah ah ah miss escort!!!

    @ hai proprio ragione p&p noi siamo all'eccesso opposto e ciò che è peggio è che la maggiornaza degli italiani non se ne vergogna.

    @ dear Rick, it's very, very outrageous : (

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails