martedì 27 settembre 2011

GRASSEZZA = BELLEZZA




L'anoressia che imperversa nei paesi occidentali distruggendo vite umane non ha ancora preso piede in paesi come la Mauritania. Qui la donna che piace è quella corpulenta. Grassezza uguale bellezza! In passato per ottenere questo scopo le famiglie ricorrevano alla alimentazione forzata imponendo alle figlie diete massicce di latte di mucca e di cammello, nella speranza di combinare per loro un buon matrimonio. Vennero aperti anche dei centri per l’ingrasso dove entravano bambine magrissime che dopo tre mesi di cibi ipercalorici ne uscivano con un peso tra i 60 e i 100 chili. 

 















L'alimentazione forzata oggi rimane solo in alcune zone arretrate della Mauritania, le ragazze delle città infatti hanno risolto il problema della magrezza impasticcandosi, prendendo sciroppi che inducono appetito o altri farmaci proibiti, inclusi cortisonici destinati al bestiame. E' il mondo alla rovescia, un mondo dove si rincorre l'ossessiva grassezza ma in comune con noi ragazze occidentali resta l'infelicità e la richiesta d'amore. 



5 commenti:

  1. Grazie per avermi fatto conoscere questo fenomeno di cui ignoravo l'esistenza. E' tremendo come ci si possa autodistruggere pur di essere accettate in una società dai paramentri distorti - che sia quella dell'arretrata Mauritania o dell' ''evoluto'' occidente, fa lo stesso...

    RispondiElimina
  2. In passato era così anche in Italia (esclusa la faccenda dell'alimentazione forzata). Durante la Seconda Guerra Mondiale, in Italia le donne grasse erano considerate una bellezza raffinata e soprattutto una rarità. A causa della guerra la maggior parte delle famiglie non ricevevano abbastanza cibo, così quelle poche persone grasse che potevano permettersi di restare tali erano ben viste, invidiate e considerate belle.

    RispondiElimina
  3. sono sconvolta, possibile che trovare l'equilibrio sia così difficile? l'anoressia non è certo sinonimo di salute, ma anche l'obesità non lo è. La cosa aberrante è l'alimentazione forzata, che orrore!

    RispondiElimina
  4. Servirebbe un giusto equilibrio tra magrezza sfrenata e troppa grassezza, ovvero un corpo sano e normale!

    RispondiElimina
  5. Avete proprio ragione, le donne anche se di culture diverse faticano sempre a trovare un giusto rapporto con il proprio corpo. La nostra autostima è bassissima e cerchiamo sempre di apparire come la società ci vuole: o troppo magre o troppo grasse. E'si... è proprio difficile essere una donna!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails