domenica 7 aprile 2013

SENZA TITOLO


Ci sono eventi nella vita che sono come buchi neri...
ognuno di noi si trova a doverne superare, ma alcuni sono più profondi di altri,
buchi dove vi si precipita dentro e da cui forse non si potrà più uscire.
Chi è fuori resta a guardare perchè non può fare niente...
chi è troppo vicino a queste persone rischia di esserci trascinato...
io resto sul bordo, perchè non ti sono mai stata così vicina da correre questo pericolo,
eppure mai come ora ti sono vicina...
il mio, il nostro pensiero è giornaliero e costante...
pensare che la prossima settimana mi mancherai...
pensare che ci siamo sentite al telefono, poco prima che la voragine si aprisse e tu, voi, ci precipitaste dentro. 
Io sono sul bordo, sono sul bordo perchè ti conosco, ti conosco meglio di quanto tu possa immaginare, meglio di quanto tu avessi voluto, ti conosco e so che un giorno ne uscirai fuori: con il sangue, con le urla e con i denti, ne uscirai vittoriosa e quel giorno spaccherai il mondo perchè tu sei un anima forte e nessuno neppure una tragedia può fermarti... spaccherai il mondo... eccome se lo spaccherai... così umilmente io sto sull'orlo del buco nero pregando e piangendo aspetto quel giorno.









Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails