martedì 27 novembre 2012

8.12. M.







Gli amici sono come l'oro: brillanti e di valore.
Gli amici sono come una giornata di sole: ti mettono allegria. 
Gli amici sono come quercie: hanno radici profonde.
Gli amici sono come il Natale: regali rari e preziosi.
Gli amici sono fatti di coincidenze e numeri.
Gli amici se siamo fortunati ce li portiamo dietro da bambini.
Gli amici se siamo ancora più fortunati li incontriamo lungo il nostro cammino. 




























Io sono fortunata.






sabato 24 novembre 2012

ASTRID TOLLEFSEN



























ASTRID TOLLEFSEN (1897-1973)
Astrid nasce a Horten in Norvegia nel 1897. Vivrà una vita intellettuale intensa, in rapporto con vari circoli letterari, ricevendo anche autorevoli riconoscementi. Verrà anche premiata dal Consiglio Nordico per la Cultura nel 1967. Astrid muore ad Oslo nel 1973.


GLI ATTIMI SEGRETI

Gli attimi segreti
ci profumano accanto
sia presto che tardi
nel giorno,
gli attimi segreti
alzano i loro visi verso noi
presto che tardi
nella vita.
In questa luce di rugiada,
in questa oscurità di fiori
restiamo vicini
fin tanto che...





martedì 20 novembre 2012

SENZA TITOLO








se questa mattina foste stati con me, non avreste potuto non emozionarvi...

grazie per il posto riservato nel privè...

grazie per esserci sempre stato...

per esserci ora e soprattutto per sempre...

avete davvero fatto un capolavoro...

Buchina


lunedì 19 novembre 2012

IL LUNEDI DELLA LUMACA








Questo post lo voglio dedicare a tutti gli studenti che amano masticare i chewing gum durate le ore di lezione a scuola. A tutti quelli che almeno una volta ne hanno attacata una sotto al banco: questi bellissimi chewing gum magnetici sono per voi, acquistateli qui.



sabato 17 novembre 2012

BABY LIFE










Tra i giochi preferiti delle mie gnome ci sono sicuramente le bolle di sapone. Anche in inverno ci mettiamo in terrazza a fare battaglie a colpi di bolle!!! Pensate cosa accadrebbe se anche qui in Italia si potessero trovare le bolle colorate Zubbles... buon fine settimana a tutti!!!





giovedì 15 novembre 2012

SACHIE MURAMATSU
























La delicatezza di questi lampadari,
la dolcezza di Sachie Muramatsu:






ecco come avere la primavera in casa anche in autunno inoltrato!





mercoledì 14 novembre 2012

NONSEUM







La matita che salva dagli errori perchè è senza mina, lo spazzolino senza setole per chi non ha i denti, gli scacchi con i bicchieri: sono tra le invenzioni-spazzatura esposte nel museo Nonseum di Hernbaumgarten in Austria. L'idea è di Fritz Gall, inventore di cose inutile che un giorno ha deciso di unire le sue "opere" a quelle di altri inventori e le ha organizzate in una mostra. Inaspettatamente si sono presentati oltre 5000 visitatori. Gall, allora, ha chiesto finanziamenti pubblici per trasformare l'esposizione in un museo permanente.



martedì 13 novembre 2012

POMERIGGIO VINTAGE





 

Datemi una giornata piovosa, datemi una mandria di nipotini annoiati, datemi il comando ed avrete il meglio di me!!! Ebbene si, la pioggia è davvero incessante e le mie gnome ed i loro cuginetti sono stanchi e annoiati di passare i pomeriggi in casa e lo sono ancora di più nei giorni di festa.































Proprio per questo la scorsa domenica ho deciso di organizzare una piccola caccia al tesoro i cui premi sono stati i miei giochi di quando ero piccola!






E' stato davvero bello riscoprire che questi giochi sono sempre attuali e divertenti.



 
E così il pomeriggio è volato via veloce con un dolce intervallo fatto come si faceva una volta ovvero con pane nutella,e biscotti.







lunedì 12 novembre 2012

IL LUNEDI DELLA LUMACA












"Totò, Peppino e i fuorilegge", è da qui che nasce la mia passione per le lettere anonime, mi diverto spesso a scrivere biglietti ritagliando le lettere dai quotidiani!!! Da oggi sarà ancora più facile, basta acquistare le lettere qui.




sabato 10 novembre 2012

PETS & COMPANY



Se il vostro cane ha messo su qualche chilo, ecco dove potrete acquistare il suo personale tapis roulant così da farlo tornare subito in forma! Il mio consiglio però resta sempre quello di non prendere animali in casa se non si ha almeno un piccolo giardino.




venerdì 9 novembre 2012

LA MUSICA DEGLI ALBERI
















Vi siete mai chiesti a cosa somigli un disco in vinile? Non so quanti di voi ci abbiano mai pensato ma somiglia in tutto e per tutto ad un tronco reciso di un albero. Arriva così dalla Germania "Years", il primo giradischi che fa suonare gli alberi. Bartholomaus Traubeck ha ideato un apparato per ottenere la vibrazione acustica dai tronchi recisi modificati in dischi 33 giri. 



















Per fare questo ha adoperato un giradischi classico e al posto della testina ha usato una telecamera. Ogni anello, specificante gli anni dell’albero, ha dato vita ad un effetto acustico differente, è così che ora potremo ascoltare la musica degli alberi.




giovedì 8 novembre 2012

SENZA TITOLO







Vi auguro un giovedì pomeriggio rilassato e morbidoso come quello che sicuramente trascorrerà il mio amico Whisky. Un salutino veloce a tutti i biancheggianti!!!





mercoledì 7 novembre 2012

IL CIBO E LE DONNE




Il rapporto tra cibo e corpo per le donne è sempre stato difficile. Non conosco nessuna che non sia perennemente a dieta o che cerchi di ingrassare per non somigliare ad una scopa. Conosco donne che non mangiano più la pasta (che tenerezza) e donne che fanno le doppie merende (che fatica) pur di raggiungere il loro scopo: piacersi.



Una donna a dieta la paragono sempre ad un uomo con il macchinone. Conosco donne dalla corporatura robusta che pesano 50 kg sfiorando l'anoressia. Ci sono donne che iniziano una dieta per perdere qualche chilo e poi non riescono più a smettere di non mangiare, di controllarsi. Quanta tristezza e quanti problemi causa il nostro rapporto con il cibo. 



 

A tutte le donne è quindi dedicato questo bellissimo lavoro di Lee Prince, un artista che ha voluto rappresentare le donne e il cibo.


martedì 6 novembre 2012

lunedì 5 novembre 2012

IL LUNEDI DELLA LUMACA







Le tazze di carta di Ann Wood sono graziose e leggere. Nel suo blog, Anna, mette a disposizione gratuitamente lo schema per poter creare anche da soli una personale tazza di carta pesta.


sabato 3 novembre 2012

L'ANGOLO DI FABIENNE

L'INQUINAMENTO INDUSTRIALE FA ALTRETTANTI DANNI ALLA SALUTE QUANTO LA MALARIA.
Lo sfruttamento minerario, le fonderie di piombo, le discariche industriali ed altri siti tossici danneggiano la salute di circa 125 milioni di persone in 49 paesi a piccolo e medio reddito. Un inquinamento industriale la cui ampiezza e le conseguenze sulla salute umana sono ancora ignorate, ma comparabili con quelle della malaria o della tubercolosi. (rapporto World's worst pollution problems, pubblicato il mercoledì 24 ottobre dall'ONG Blacksmith Institute in partnership con la Croce verde internazionale).
L'inchiesta ha studiato l'impatto sulla salute pubblica degli inquinanti industriali più diffusi: piombo, mercurio, cromo, amianto, rilasciati nell'aria, l'acqua e la terra di 2 600 siti ripartiti nella maggior parte delle regioni del mondo.



Tutti causano gravi danni all'uomo. Secondo il rapporto (OMS), il piombo compromette lo sviluppo neurologico dei bambini e provoca delle malattie cardiovascolari negli adulti. Il cromo, classificato cancerogeno, può causare dei cancri del polmone se inalato. Il mercurio danneggia i reni e rallenta lo sviluppo neurologico dei bambini. Infine, l'amianto è responsabile di mesoteliomi, di cancri del polmone ed altri problemi polmonari.

17 MILIONI Di ANNI DI VITA PERSI


Per quantificare gli effetti di questi inquinanti sulle popolazioni, il rapporto ha utilizzato l'indicatore AVCI (Anni di vita corretti dall'incapacità "Disability-Adjusted Life Years", in inglese ) che misura gli anni di vita in perfetta salute che sono stati persi, effettuando la somma dei potenziali anni di vita persi a causa di una mortalità prematura e degli anni produttivi persi a causa di incapacità. Gli AVCI, utilizzati particolarmente dall'OMS , permettono di paragonare tra essi i differenti tipi di rischi per la salute pubblica, tenendo al tempo stesso conto della gravità e della durata di una malattia data.

Risultato: 17 milioni di AVCI sono stati attribuiti agli inquinanti industriali. Un impatto comparabile, secondo il rapporto, con quello delle malattie più pericolose al mondo, la malaria, 14 milioni di AVCI, la tubercolosi, 25 milioni, e l'AIDS, 29 milioni.

Le "nostre cifre sono tuttavia probabilmente sottovalutate , nella misura in cui la maggior parte degli effetti sulla salute noti o presunti sono impossibili da quantificare, per mancanza di dati demografici e di capacità di campionario sufficienti in numerosi paesi o ancora di accesso ai siti inquinati", avverte il rapporto.



"Anche se riguarda almeno 125 milioni di persone, l'inquinamento rimane uno dei problemi mondiali meno conosciuto, deplora il Dr Stephan Robinson, specialista degli inquinamenti alla Croce verde internazionale, durante una conferenza stampa. A giusto titolo, del tempo e delle risorse importanti sono dedicati al fardello delle malattie come la tubercolosi e la malaria. Ma queste azioni delle autorità locali ed internazionali eclissano l'attenzione accordata ai siti tossici che contribuiscono grandemente alla cattiva salute della popolazione mondiale."

Un impatto confermato dall'OMS che stima che gli inquinamenti ambientali contribuiscono al 19% dell'incidenza del cancro nel mondo e sono responsabili di 1,3 milioni di decessi ogni anno.

IL RICICLAGGIO DELLE BATTERIE, PEGGIORE INQUINAMENTO


Nel dettaglio, il rapporto di Blacksmith ha classificato le dieci industrie più tossiche in funzione del numero di anni di vita persi:

1, il riciclaggio delle batterie al piombo, 4,8 milioni di AVCI persi.
2, la fusione del piombo, 2,6 milioni.
3, le miniere ed il trattamento dei minerali, 2,5 milioni.
4, le operazioni di conceria (1,93 milione).
5, le discariche di rifiuti industriali e domestici (1,23 milione).
6, le zone industriali (1,06 milione).
7, lo sfruttamento minerario artigianale dell'oro (1,021 milione).
8, la fabbricazione di prodotti industriali (elettronici, batterie o ancora rivestimenti metallici) 786 000.
9, la fabbricazione di prodotti chimici (765 000).
10, l'industria tessile (430 000).

Portate avanti dalla domanda sempre più importante di prodotti tecnologici, essenzialmente nei paesi sviluppati, queste industrie sono in crescita. La produzione mondiale di piombo è aumentata così dal 10% l'anno scorso a 4,5 milioni di tonnellate, essenzialmente in Cina, in India ed in Messico.

Alcune quantità crescenti di piombo sono riciclate. Ma spesso, il riciclaggio è realizzato in installazioni non controllate o controllate male, in modo informale, talvolta anche dagli abitanti, il che fa della rilavorazione del piombo un problema maggiore in numerosi paese", spiega Stephan Robinson.


"Lo sfruttamento minerario che aumenta sotto l'effetto del rialzo della domanda mondiale, ha anche un impatto importante, prosegue il perito. L'estrazione dei metalli dei minerali necessita dei processi chimici inquinanti che rigettano importanti volumi di fanghi tossici e di metalli pesanti. Ora, spesso, le popolazioni estraggono i metalli senza nessuna protezione, a piedi e mani nudi." E da precisare: "Oggi, esistono delle attrezzature tecniche moderne per proteggersi da questi inquinanti, ma sono cari. Sono dunque utilizzati solo nei paesi sviluppati."

PAESI IN VIA DI SVILUPPO


È in finale sono i paesi in via di sviluppo che pagano il più pesante tributo di questo inquinamento industriale. "In questi paesi, ci sono meno norme e controlli per limitare l'inquinamento, particolarmente delle imprese più piccole che producono per i mercati locali, assicura John Keith, direttore delle operazioni di Blacksmith. Queste persone hanno bisogno di guadagnare del denaro. Se sono poveri, faranno ciò che occorre per guadagnare del denaro e questo, a scapito della loro salute". Nonostante il peso dell'inquinamento industriale sulla società, pochissime risorse sono assegnate alla prevenzione ed al risanamento dei siti inquinati. I paesi in via di sviluppo, conclude il rapporto, hanno bisogno del sostegno della comunità internazionale per concepire e mettere in opera delle azioni di pulizia, migliorare le tecnologie di controllo dell'inquinamento, ed educare i lavoratori di queste industrie e le popolazioni coinvolte . 

 


venerdì 2 novembre 2012

PACKAGING KIT







Per chi come me ha tanti CD non originali ecco questo splendido packaging kit. Da usare anche per un Cd da regalare alla persona che amate per un occasione speciale.



giovedì 1 novembre 2012

OGNISSANTI




















Allt


... ci voleva proprio una giornata di riposo ...
buona festa dei santi a tutti!!!


Related Posts with Thumbnails