sabato 29 ottobre 2011

JUANA DE IBARBOUROU
























JUANA DE IBARBOUROU (1895-1979)
Juana, nasce a Melo in Uruguay nel 1895 da madre di antica stirpe lusitana e da padre basco. Nel 1918 si trasferisce a Montevideo, dove risiederà e scriverà fino alla morte. Autrice di racconti e brevi pièces teatrali verrà presto considerata dalla critica una poetessa di fama internazionale. Infatti tra i poeti ispano-americani la Ibarbourou occupa un posto di grande rilievo. Muore nel 1979 a Montevideo.


PRENDIMI ADESSO

Prendimi adesso che fa ancora sì mattina
e che ti reco dalie nuove in mano.
Prendimi adesso mentre ancora è buia
questa mia chioma taciturna,
adesso che profuma la mia carne
e sono, gli occhi, chiari, e rosea è la mia pelle,
adesso che il mio piede lieve
calza il sandalo vivo della primavera,
adesso che sulle mie labbra echeggia il riso
come campana a perdifiato.
Dopo... so bene, ah so che dopo
più nulla avrò di tutto questo,
che allora il desiderio tuo sarà più inutile
d'un'offerta deposta sopra un mausoleo.
Prendimi adesso che fa ancora sì mattina
e che d'aromi è piena la mia mano!
Oggi, ma non più tardi! Prima che sia notte,
che la fresca corolla sia avvizzita...
Oggi, ma non domani! Amante mio, non vedi
che diviene, il convolvolo, cipresso? 

3 commenti:

  1. Amo il suo sguardo e la sua disperata passione!Quanto sentimento in quelle parole!
    Baci

    RispondiElimina
  2. oserei dire potente e passionale : )

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails