martedì 2 novembre 2010

OMBRELLO

L'ombrello mi è sempre piaciuto: un fungo colorato che a volte non dura più di un acquazzone. Fin da piccola mi piaceva camminare con l'ombrello al braccio, mi dava l'idea di essere un inglese in vacanza!!! Crescendo l'ho apprezzato per il romanticismo che vi è racchiuso. Al mio primo appuntamento con Riccardo pioveva ed era imbarazzante camminare in due sotto lo stesso ombrello.


Per chi non lo sapesse l'ombrello è stato inventato 3000 anni fa in Cina o in Egitto o in Giappone, o in tutti questi tre posti contemporaneamente e serviva per coprirsi dal sole. Da secoli è l'unico gadget della nostra vita ad essere rimasto praticamente immutato. Oggi alcune grandi aziende vogliono provare a creare l'ombrello del ventunesimo secolo. Un ombrello fatto con materiali più solidi come l'acciaio o le fibre di vetro, sottoponendo i loro prototipi a test nelle gallerie del vento!!!

Ecco per voi alcuni originalissimi ombrelli:
Questo nella foto sotto cambia colore con il tempo.







E' un ombrello dotato di stampe che a contatto con la pioggia da bianche prendono colore. Potete acquistarlo QUI al costo di 25 euro.

Poi c'è l'ombrello che è in grado di dire al proprietario se è il caso di portarlo con sè.







Ha infatti incorporato un ricevitore wireless nel manico che riceve le previsioni del tempo e quando è prevista la pioggia i LED blu dell'impugnatura si illuminano avvisando il proprietario del brutto tempo in arrivo. L'idea è dei designer Stephenie&Bruce.


C'è poi l'ombrello che raccoglie l'acqua piovana, ideato dallo Studio Design Synopsis.






Un ombrello innovativo, capace di raccogliere e filtrare l'acqua piovana che poi può venire consumata!!!


Per un regalo speciale invece si può acquistare un bellissimo ombrello a forma di cuore.






il costo si aggira sulle 25 euro. L'ombrello dell'ammore lo trovate QUI insieme a tantissime altre idee per un acquisto originale!!!


Insomma, spero proprio di avervi dato qualche idea per spendere i vostri soldi in questo mese novembrino che è appena iniziato portando con se tanta acqua. Io però a dire la verità resto legata al mio piccolo ombrello giallo comprato a Firenze.




7 commenti:

  1. Che bello l'ombrello dell'ammmoreee!! lo voglioo @_@ ma il mio ombrello maculato li batte tutti!! ^^

    RispondiElimina
  2. Adorabile post, fantasiosi ed utili (?) ombrelli; sarò una romanticona (autoironica, però!) e scelgo quello a cuore.

    RispondiElimina
  3. Bellini! Mi piace molto il primo, quello che si colora con la pioggia! Il mio è classicissimo, tinta unita. L'ho scelto verde, il mio colore preferito!

    RispondiElimina
  4. Sai che hai ragione.. non c'avevo mai pensato, ma l'ombrello è effettivamente uno dei pochi oggetti dalla forma immutata, sempre attuale ai fini pratici.. Io ne ho uno piccolissimo, nero a pois e mi segue ovunque, ma quello a cuore è stupendo! :)

    RispondiElimina
  5. TRE A UNO vince l'ombrello a cuore!!!!

    RispondiElimina
  6. Bellissimi questi ombrelli, quello che preferisco di più è il terzo, quello che permette di filtrare l'acqua piovana, io che ho sempre sete potrei evitare qualche fontanella...

    RispondiElimina
  7. Caro Roberto, hai proprio trovato l'ombrello che fa per te!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails