sabato 28 agosto 2010

NADIA BUCCHIONI





















Mi chiamo Nadia Bucchioni e sono nata a Pontremoli (MS) dove tutt'ora risiedo il 9 agosto 1949. Ho lavorato in qualità di commerciante e ora sono felicemente in pensione. Sposata e senza figli mi dedico alla cura della casa, del marito e del cane!!! Di temperamento inquieto sono sempre alla ricerca di stimoli nuovi per la mia curiosità e da alcuni anni ho trovato sfogo nella composizione di poesie e brevi racconti con cui provo la gioia di esprimermi nel modo a me più congeniale. Quasi tutte le mie composizioni si svolgono in tema descrittivo esternando emozioni e stati d'animo che spesso mettono in evidenza la mia grande sensibilità. Avendo partecipato a diversi premi letterari, alcune delle mie opere sono state scelte per essere inserite nelle antologie. Recentemente alla Prima Edizione del Premio Letterario Internazionale "Le Cinque Terre" svoltosi a Portovenere (SP) mi è stata assegnata una Targa Artistica Personalizzata per la silloge inedita di poesie.



DEDICATO ALLA MIA MAMMA

Come eri giovane e bella
in quella fotografia.
Mi si stringe il cuore vedere che la beltà
sulle ali del vento
è volata via.
Tanti anni son passati
e or che la gioventù
è sfiorita,
emergono in te
i segni evidenti del tempo che
inesorabile trascorre.
Io ti guardo e vedo
i tuoi capelli ormai bianchi,
un volto ricoperto da profonde rughe
e un amaro sorriso sulla bocca.
Il corpo una volta tanto invidiato
ora pietosamente chino, sorretto da un bastone,
dolorante si trascina.
Anche nell'anima sei cambiata.
La morte di papà
ti ha provata
e la ferita non s'è rimarginata.
Ma nel cuore vi è ancora
tanto amore,
che doni con tenerezza e affetto.
Un sentimento prezioso
che mai svanirà.
Con te,
che di briciole ti sei
accontentata,
la vita è stata ingrata.
Meritavi una sorte migliore.
Mamma... ho tanto bisogno di te.
Ti voglio bene!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails