mercoledì 23 giugno 2010

TORINO AT HOME





Passando alcuni giorni a Torino non ho potuto fare a meno di entrare nel "covo" di Miss Crumb, la mia creatrice di borse preferita!





Via Mazzini 15, qui abita, espone e crea Misscrumb!
Dietro questo marchio si nasconde Maria Paola, una donna che è un atomo di energia allo stato puro. Nel suo salotto tutto è colore, energia, vita.




Maria Paola è un vulcano, mi racconta del suo ultimo viaggio al film-festival di Taormina dove la cantante Arisa ha indossato una sua borsa e un suo foulard. Piano piano, dietro alla creatrice di borse scopro una donna appassionata di musica con dei gusti molto simili ai miei. Tra gli altri ascolta i Subsonica, i Baustelle e Nicolò Fabi.




Le borse intanto sono in ogni angolo del salotto, sembrano sorridermi con le loro scritte simpatiche e colorate. Non resisto e inizio a toccarle a provarle. Maria Paola sorridendo mi dice di aver fatto portare appositamente quella rossa, la mia preferita!





Mentre sono intenta a toccare e provare i suoi foulard, Maria Paola mi spiega che lei non fa moda, lei produce arte. Creare borse è il suo modo di esprimersi: "è come dipingere un quadro o comporre musica". Proprio per questo è fiera di aver esposto le sue creazioni nello spazio espositivo della Fondazione 107 nell'ambito di Contemporany Art Torino-Piemonte manifestazione all'insegna di musica, arte e moda.



Intanto le mie dita non riescono a staccarsi dai suoi foulard, un bagno di colore e parole che mi stregano.
Quando me ne vado ho la certezza di portare con me qualcosa che non è solo l'eleganza dei foulard o la finezza delle borse ma la consapevolezza di avere incontrato una vera artista: fragile e creativa, determinata e gentile, buffa, timida e solare.


4 commenti:

  1. belle le borse, si vede che sono il fruttto di un estro creativo piuttosto che di logiche commerciali...mi piacciono

    RispondiElimina
  2. Oddio io amo le borse e queste sono proprio fantastiche..ti invidio affettuosamente molto in questo momento... ^^

    RispondiElimina
  3. Evviva le borseeeeeee... alla faccia del consumismo!!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails