martedì 15 giugno 2010

SENZA TITOLO





Quando sono in macchina da sola mi piace andare piano piano per poter guardare il panorama fuori dal finestrino: il cielo, le nuvole, la terra. Alcune volte però quando ho un pò più di tempo passo per delle stradine che conosco solo io e mi fermo, scendo dalla macchina e cammino tra i campi, tocco i fiori, sfioro l'erba, cerco le farfalle. Pochi minuti che mi ricaricano di energie per una settimana intera.


Lo sò... sono un pò stramba... particolare...



ma io trovo la gioia lì dove non si vede



l'impronta dell'uomo






lì dove ritrovo le mie corse,




















i miei sogni, i miei giochi di quando ero bambina.






Così oggi eccezionalmente vi ho fatto entrare nel mio mondo fatto di fiori, api, papaveri e grano.


7 commenti:

  1. io a volte vorrei vedere bruciare tutto

    RispondiElimina
  2. che meraviglia i papaveri! anch'io vado in giro per campi!!! tranquilla, non sei stramba...oppure siamo strambe in due!

    RispondiElimina
  3. Perchè stramba ?
    Che fortuna avere delle persone che ''vedono'' ,fra tante che guardano e basta.
    Anche io ''vedo'' ,quando mi trovo da solo, nei pressi del mare, delle storie, dei colori, delle situazioni.
    Ti invito a leggerle.
    http://tiffanyestate.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. @ Cara Hobina, sono contenta che anche tu condivida questa piccola passione per la natura.. chissà che prima o poi non ci becchiamo sotto qualche salice piangente!!!

    @ Caro Tonino, grazie per essere passato, sai credo che se io abitassi vicino al mare mi troveresti sembre seduta su uno scoglio. Ora vado a visitare il tuo blog. A presto.

    @ Malumoreeeeee io porto l'accendinoooooo

    RispondiElimina
  5. ...ma è fantastico...io me ne vado a cercare le formiche nell'erba...ma tu pensa quan to sono stramba io!

    RispondiElimina
  6. non sei stramba Chiara...sei dolcissima e poetica ...due doti da custodire, coltivare e condividere...baciotti
    AMELIA

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails