giovedì 24 giugno 2010

THE HOUSE OF HAPPINESS





Io sono come i cornuti... ci ripenso!!! 

"C'era una volta una mamma italiana che mise in tavola per pranzo la coca-cola e senza accorgersene aveva scoperto la formula della felicità...".

Dire che quando l'ho vista sono rimasta allibita è dire poco, mi è venuta la pelle d'oca e ho rischiato di distruggere la televisione con il lancio di una sedia. Io mi chiedo... ma non ci basta farci spappolare il fegato da cibi scadenti? ora ci mettiamo anche la coca-cola a pranzo?!?! Personalmente non ho nulla in contrario nell'utilizzo delle bevande gassate durante feste di compleanno o altre ricorrenze mentre sono assolutamente contraria all'avere quotidianamente in casa bevande gassate. Perchè abituare i bambini fin da piccoli a consuare bevande gassate e zuccherine quando ne berranno già tante una volta cresciuti? 






Tornando alla pubblicità, la cosa spaventosa è che se il messaggio passasse troveremmo bottiglie di coca-cola o di altre bibite gassate sulla maggiorparte delle tavole degli italiani al posto dell'acqua. Subdolo anche il messaggio: coca-cola = felicità.
Forse sarò arretrata ma a casa mia non c'è bisogno della coca-cola per essere felici, lo siamo già tanto lo stesso.   
We are the house of happiness!!!!

6 commenti:

  1. se è per questo c'è anche una pubblicità che ti invita a lasciare la luce accesa, lo scaldabagno al massimo e consumare più energia che puoi tanto la banca ti rimborsa parte della bolletta ma 1)non ci fanno fessi 2) in tempo di ecologia come fanno a fare passare una c@@@@@a del genere?

    RispondiElimina
  2. Non l'ho vista quella pubblicità.
    La coca cola mi piace, sono una bambina dopotutto :)
    I miei però non sono d'accordo: coca cola in casa= più grande blasfemia della storia!
    Non sia mai! :D
    Quando decido di fare tardi la notte (per studiare o per cazzeggiare) allora chiedo a mio nonno una lattina di coca, le compra apposta per me. Però non lo dico ai miei...e cancello tutte le prove. Forse lo sanno.
    La coca cola mi fa venire voglia di andare al cinema...uhm...

    RispondiElimina
  3. ho visto la pubblicità...e come ti capisco.... il mio compagno se non ha la coca cola in tavola non è contento.... a lavoro le colleghe bevono praticamente solo bevande gassate una addirittura mi ha detto chiaro che non sopporta l'acqua.... MAMMA MIA!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. @ cara Amanda non ho mai visto la pubblicità di cui parli ma è davvero orribile... non c'è limite al peggio!

    @ Cara B.H. hai un nonno fortissimo, credo sia lui la tua ricetta per la felicità!

    @ Cara Calendula, tu non farti corrompere e resta fedele alla nostra amica acqua!!!

    RispondiElimina
  5. Beh io ero una che non avrebbe mai detto di NO ad un bicchiere di Coca-cola...finquando nel 2000 non iniziarono le mie coliche renali e il medico mi spiego che erano causate anche dall'abuso di bevande gassate (e pochissima acqua) e quando sentì che bevevo molta Coca-cola mi ammon' dicendo che dovevo smetterla perchè quella bevanda conteneva non solo quale ingrediente che creava dipendenza...Ora io non so se è vero o no, però da quando me la concedo solo nelle occasioni speciali sto molto meglio. Però ho difficoltà a bere acqua, Calendula ci sono persone che davvero la "odiano" nel senso che non ce la fanno a berla...è un difetto ma purtroppo è così...Io ho trovato una pseudo-soluzione, amando il thé, cerco di integrare la mia dose giornaliera di acqua con due o tre tazzoni di tea :-P

    RispondiElimina
  6. @ cara Emotionally, devo confessarti che anche io bevo poco, ma poco in generale. Sono capace di finire un intero pranzo senza aver bevuto neppure un bicchiere d'acqua! E per rimediare ne bevo 3 o 4 prima di alzarmi dal tavolo!!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails