sabato 21 novembre 2009

NELLY SACHS

NELLY SACHS (1891-1970)





















Nelly Sachs nasce a Berlino il 10 dicembre 1891, di origini ebraiche è figlia di un ricco commerciante. Subisce la persecuzione hitleriana e quando stà per recarsi in un Arbeitslager, riesce a rifugiarsi a Stoccolma grazie all'aiuto di Selma Lagerlof, cui aveva dedicato una raccolata di leggende e racconti. Qui acquista fama come traduttrice dei poeti svedesi contemporanei. Solo nel 1947 pubblica un suo libro di poesie che avranno come tema la fuga e la persecuzione. Nel 1966 vince il Premio Nobel. Muore a Stoccolma nel 1970.


PROTETTI SONO GLI AMANTI

Protetti sono gli amanti
sotto il cielo murato.
Un elemento misterioso gli dà il fiato
e fanno vivere le pietre
e tutto ciò che cresce
trova ormai una patria solo in loro.

Protetti sono gli amanti
e solo per loro gli usignoli continuano a cantare
e non sono morti nella sordità
e la quiete leggenra del bosco, i caprioli,
soffrono per loro in mansuetudine.

Protetti sono gli amanti,
vedono il dolore nascosto del tramonto
sanguinare sul ramo di un salice
e di notte si esercitano sorridendo alla morte,
la quieta morte,
con ogni fonte che stilla in nostalgia.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails