sabato 11 luglio 2009

LA VENDETTA DELLA CARNAGIONE CHIARA




















 





A chi non è mai capitato andando in spiaggia o in piscina di trovare sempre nello stesso posto, nella stessa sdraia e nella stessa posizione una fan della tintarella? Quella che quando arrivi è già lì e quando te ne vai lei ancora non se ne è andata, quella con lo spruzzino in mano. Dal lato opposto noi, le ragazze dalla carnagione chiara, quelle alla costante ricerca dell'ombra, noi che nonostante la protezione totale diventiamo viola e che solo dopo un mese di mare iniziamo a prendere colore, noi che guardiamo sempre con un po' d'invidia le ragazze che si abbronzano facilmente, le nostre eterne rivali: le ragazze dalla carnagione scura!!! Bene amiche pallide ho una grande notizia per voi, da una ricerca è stato appurato che esiste una vera e propria dipendenza dai raggi solari per la quale gli esperti hanno coniato il termine "tanoressia". Con questo termine s'intende una dispercezione corporea per la quale si ritiene di non essere mai sufficientemente abbronzati. Il tanoressico tipo individuato dalla ricerca, ha un età fra i 16 e i 40 anni, è donna e risiede al nord. Bene care amiche da oggi potremo guardare a testa alta le nostre rivali e sfoderare con orgoglio la nostra sana pelle di luna!!!



4 commenti:

  1. Io ooooooodio stare impalata sotto al sole come una lucertola senza fare niente... non si può neanche sorridere sennò ti rimangono i segnini più chiari delle rughe... sai che sòla, io che rido sempre!
    E pensare che io che sono chiara-chiara divento anche scura-scura... machissenefrega... noi siamo belle uguali a anche bianche-bianche!
    ;)

    RispondiElimina
  2. ah ah ah hai ragione sulle rughe, le tanoressiche sono quelle che a trentanni ne dimostrano cinquanta perchè hanno la pelle tutta rugosa e cascante.. ma abbronzata!!! Noi almeno ogni estate proviamo l'emozione di vedere la nostra pelle cambiare colore, una pelle per ogni stagione : )

    RispondiElimina
  3. Questa me la rivendo o meglio la diffondo!
    E non è vero che la tanoressia riguarda solo le donne, mi viene subito il mente un uomo che conosco che ne è manifestatamente affetto.

    E in qualche modo mi viene di associare la tanoressia all'ortoressia, su cui ho letto oggi questo articolo, che mi trova pienamente d'accordo: consapevolezza e rigidità non vanno bene a braccetto e la coerenza estrema è una trappola mentale).

    RispondiElimina
  4. non sapevo che esistesse l'ortoressia... forse me lo rivendo pure io : )

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails